NON SOLO FESTIVAL

Piccolo Paradiso e Museo a Cielo Aperto

La terrazza panoramica della costa dell'estremo ponente ligure, tra le opere più riuscite per omaggiare la bella Liguria, rientra tra le mete più apprezzate dal turismo del fine settimana.

Turismo, sport, natura, arte antica e contemporanea, socialità e panorami paradisiaci .Dove? Tra Sanremo e San Lorenzo al Mare, 25 km di pista ciclabile e di passeggio. Quando, prima della decisione di adibire l'ex percorso ferroviario, a spazio di pubblica utilità, venne proposto a alcuni politici locali di Sanremo, di adibire l'area 24 a pista ciclabile, la risposta fu "ma chi va in bicicletta a Sanremo e provincia, ma chi userà mai una pista ciclabile? Mai nessuna profezia fu così errata. La più grande opera ambientale e turistica del dopo guerra nella Riviera Ligure, ecco a voi, la pista ciclabile più affascinante d'Europa. Passeggiando tra mamme col passeggino, signore in pensione che socializzano, famiglie col ciclo-tandem, sportivi che corrono e che dopo una sudata si tuffano in mare, gente comune in pellegrinaggio ai meravigliosi paesaggi del verde marino, l'occhio attento può ammirare le antiche gallerie ferroviarie di storica ingegneria, casette del custode degli ex passaggi a livello, trasformati in piccoli bar deliziosi, locali bar ristorante con tavoli recuperati dagli ex struttura avvolgicavi, in legno, antiche casette ristrutturate per soggiorni turistici che ricordano la Liguria degli anni '50, fabbricati abbandonati, ma disponibili per creare bio-edilizia, storiche stazioni ferroviarie adibite a sale conferenze e musei di arte pittorica. Poi ancora dal verde delle agave e pini marini e alcuni alberi di mimosa al marrone chiaro della terra e al blu del mare, all'azzurro del cielo, spesso striato tra un misto di nuvole e scie chimiche. Quanto costa? Nulla, solo il rispetto e l'apprezzamento di chi lo utilizza.

di EZIO TRUCCO

Categoria: